Modus vivendi

Gen
27

Penso e poi agisco o agisco e ci penso più tardi?

Giampaolo Ghilardi | Modus vivendi | 27/01/2021

Nel famoso incipit del Faust Goethe fa dire al suo travagliato protagonista: «In principio era l’azione!». Dopo aver scartato il Verbo (das Wort), troppo classico, il senso (der Sinn), troppo intellettualistico e la forza (die Kraft), troppo volgare, Faust trova finalmente pace nell’idea che in principio fosse l’azione (die Tat). Per ora possiamo concederci di […]

LEGGI
Mar
19

Una geografia di aspirazioni: costruire vite rotonde

Antonio Petagine | Modus vivendi | 19/03/2020

La nostra vita, qualunque sia il modo in cui pensiamo di condurla, ci mette di fronte ad un fatto: ogni giorno e in ogni momento siano attraversati da desideri molteplici, aspirazioni tra loro diverse, vissuti che toccano in noi corde davvero molto differenti.  Nessuno di noi desidererebbe un’esistenza monotematica, monocolore e la vita non delude […]

LEGGI
Mar
17

Costruire sé stessi tra limiti e possibilità

Damiano Simoncelli | Modus vivendi | 17/03/2020

Fra le cose che destano meraviglia vi è certamente la costruzione, presa nel suo senso piú ampio e comprensivo possibile, come del resto ci insegna l’etimologia della parola: il verbo “costruire”, infatti, deriva dal latino cum + struere, cioè “accumulare assieme” e il fenomeno dell’accumulare assieme non è tratto esclusivo dell’uomo, né tantomeno dell’impresario edile. […]

LEGGI